homepage | discografia | blog

storia (più o meno romanzata)

Carlo Pentimalli comincia ad incidere (o, meglio, magnetizzare) canzoni nel 1982, con lo pseudonimo, enigmatico ma privo di significato, di H45. Le prime opere alternano candido pop e rock'n'roll a visioni sognanti e psichedeliche, e trovano espressione in pochi concerti goliardici e un po' improvvisati. Nel 1987 una svolta più intimistica, che porta alla luce i due capolavori: dalle fragili armonie e frivole malinconie di Moods, ai cupi scandagli interiori e alle atmosfere oniriche di Visions (1992), salutato da alcuni come "miglior album dell'anno". Si alternano a questa produzione The thrilling days e il primo album in italiano (Le Quattro Stagioni ed Altri Eventi Periodici), album discontinui ma solo in apparenza semplici, con la loro ricerca di stile e di linguaggio.

Dal 1990 al 1992 l'esperienza con il gruppo rock The Flintstones, con i quali suona nei principali locali bolognesi, e in duo o trio per brevi folgoranti sessioni. La carriera solista subisce una temporanea battuta d'arresto ma, dopo quasi cinque anni di silenzio, con un grande concerto-evento, il 18 maggio 1994 presenta in anteprima i brani del nuovo lavoro, Esercizi Spirituali, album maturo ed ispirato, testimonianza di ricerca interiore ed elevato lirismo. L'album uscirà l'anno successivo, mentre il 1997 vede la luce, dopo una campagna promozionale senza precedenti, il capolavoro psichedelico a kiwi (the legendary green album), quasi un'enciclopedia di tutta l'esperienza musicale di fine secolo. Fanno seguito alcune collaborazioni con Roberto Ghezzo, sfociate in alcune performance live.

Del 2006 è Musica per segreterie telefoniche una raccolta di brani strumentali scritti nell'arco di 14 anni e pubblicati in un'unica soluzione, nell'ottica di "svuotare i cassetti" e proporre anche la propria produzione più difficile. Album per alcuni interlocutorio, per altri impenetrabile, spiazzante nei titoli, nella grafica, nella scelta dei suoni, è però destinato a scavare e lasciare tracce profonde col passare del tempo.

Nel 2009 un'ennesima svolta a sorpresa: Il gusto della pioggia, un album di canzoni leggere nel solco della tradizione cantautorale italiana, testi semplici e poetici, per raccontare un diario intimo ma non solo, con l'aiuto dei colori dell'autunno. Di pari passo procede l'impegno a rendere la propria produzione fruibile in modalità Creative Commons, il che ha permesso di sperimentare diverse esperienze:

- la partecipazione alla fiera di Ancona in un banchetto di software libero e libera creatività
- l'utilizzo libero della musica come colonna sonora di video, tra cui 1) video pubblicato da Lepida tv; 2) un video pubblicitario
- la trasmissione libera in radio (Radio Africa, 20-04-10)
- la libera circolazione di alcuni testi in modalita' disparate (v. il testo di Ninna Nanna usato in un biglietto di auguri natalizi da parte di un'amica)

il tutto nel rispetto delle condizioni Creative Commons Sampling Plus 1.0, che richiedono la citazione corretta dell'autore a fronte della pubblicazione o distribuzione gratuita del materiale prodotto.

Recentemente ho scritto jingle per produzioni televisive, mi sono divertito un po' con la musica folk dei GDB, e soprattutto ho lavorato

Tutta la produzione piu' recente e' scaricabile in mp3. Puoi metterti in contatto con me se sei interessata/o a usare in qualunque modo parte della mia musica.

al riordino e al recupero in formato digitale di tutto il mio lavoro precedente, la cui qualità originale di registrazione purtroppo non si presta a un'ampia diffusione. In parallelo sto scrivendo commenti, indiscrezioni, rivelazioni, in un nuovo blog.


concerti

Le apparizioni dal vivo elencate qui sotto sono quasi tutte legate alla partecipazione al gruppo "Flintstones" o ad altre collaborazioni occasionali.

24/2/86 Concerto per Tenancingo (Ss. Trinità)
8/7/89 Animali Altrui (centro Montanari)
14/2/90 Flintstones (Fabbrika Okkupata)
20/3/90 Flintstones (Farneto)
4/4/90 The Entertainment (Callaghan)
6/4/90 Flintstones (Candilejas)
24/4/90 Flintstones (Callaghan)
9/5/90 Flintstones (Callaghan)
11/5/90 Flintstones (Castel de' Britti)
30/5/90 Flintstones (Callaghan)
2/6/90 Flintstones (Medicina)
9/6/90 Flintstones (Club dei Martedii')
21/12/90 Flintstones (Mellow Yellow)
21/5/91 Flintstones (Candilejas)
12/7/91 Flintstones (Emergenza Rock - Campo Sportivo Sasso Marconi)
11/12/91 Flintstones (Kinky)
16/12/91 Flintstones (Bestial Market)
23/12/91 Flintstones (Caveau)
24/5/92 40100 CAP (Cinema Galliera)
28/5/92 Gin Fizz (Callaghan)
13/6/92 Kind of Stone (Callaghan)
30/6/92 Flintstones (CARIBE)
4/7/92 Kind of Stone + Kind of Blue (Zappolino)
18/12/92 Flintstones (Bestial Market)
18/5/94 H45 - con Luigi e Lella (Auditorium Benedetto XIV, Bologna)
15/6/2000 BITTERGREEN THE CONCERT - con Roberto Ghezzo (CDH, Bologna)
15/6/2003 con Luca e Roberto (CDH, Bologna)
17/7/2003 con Luca e Roberto (Amici dei Popoli, Bologna)
22,23/8/2004 Borgo Babele (con Roberto, Puccio e Luca) al Buskers Festival di Ferrara
28/5/2006 con Luca, Giorgio e Sara (CDH, Bologna)
2/6/2006 con Luca, Giorgio e Sara (Festa Accaparlante, Bologna)

® Carlo Pentimalli 1995-2016