Un kinotto ogni due ore
è un gran viaggio da signore
un kinotto ogni due ore
fa passare il malumore 

 

(Skiantos)  

tutti voi che fino ad ora avete consumato i vostri chinotti 
nel segreto della vostra cameretta, al riparo da sguardi indiscreti, 
o con la complicità di pochi amici fidati, 
bene, è giunto il momento di uscire allo scoperto:

NON SIETE SOLI!

Benvenuti nella la prima nonché più autorevole 
pagina al mondo dedicata ai chinottofili!!! 
In essa proveremo con generosità e pazienza a rispondere ai vostri dubbi 
e colmare le vostre curiosita' sull'affascinante mondo del chinotto.
 

 

La canzone da cui è nato tutto, che per sempre ha saldato l'associazione tra chinotto e demenziale, e che pertanto è alla radice anche della nascita di questo sito, è questa, alla quale ho anche dedicato un'intera pagina. La abbiamo ascoltata, citata, suonata e massacrata, in cantina e - se non sbaglio - anche su un palco. 

Oggi la triste notizia che Freak Antoni ci ha lasciato. Non lo si incontrerà più per le viuzze del centro di Bologna. Non so neanche se si è mai accorto di questo sito...

Non so cosa aggiungere.

Addio Freak Antoni.  

N.B.: questo sito è attualmente (estate 2013) interessato da un massiccio aggiornamento, ma, trattandosi di un importante servizio pubblico, abbiamo scelto di non lasciarlo offline neanche per un minuto. Perdonerete quindi la situazione di "cantiere", i link rotti e altri errori, che verranno gradualmente corretti nel più breve tempo possibile.

 

E' dal lontano 1999 (!) che abbiamo deciso di colmare una scandalosa lacuna del World Wide Web, creando il primo grande sito italiano (e mondiale, ça va sans dire) dedicato alla amata bevanda (ora anche su wikipedia!). Pagine coraggiose e controcorrente, che ancora oggi dissetano la curiosità di decine di visitatori da tutto il mondo. Da allora si è molto allargata la cerchia dei nostri fans, ed è impossibile nominarli tutti nelle nostre pagine. Abbracciamo tutti in un ideale mucchione, mentre chi ci invia contributi originali o domande curiose verrà citato nel sito, nella sezione più appropriata. Chi ci usa particolare cortesia viene comunemente citato nella sezione link. Ora stappatevi la vostra fresca e appannata bottiglietta e mettetevi comodi. Comincia il viaggio.

 
Addio Freak Antoni

La canzone da cui è nato tutto, che per sempre ha saldato l'associazione tra chinotto e demenziale, e che pertanto è alla radice anche della nascita di questo sito, è questa, alla quale ho anche dedicato un'intera pagina. La abbiamo ascoltata, citata, suonata e massacrata, in cantina e - se non sbaglio - anche su un palco. 

Oggi la triste notizia che Freak Antoni ci ha lasciato. Non lo si incontrerà più per le viuzze del centro di Bologna. Non so neanche se si è mai accorto di questo sito...

Non so cosa aggiungere.

Addio Freak Antoni. 

 
Il chinotto e la contestazione

17 marzo 2013 

Originale manifestazione dei dipendenti della Coca-Cola di Oricola (Roma) che, per protesta, hanno distribuito in piazza lattine di chinotto, in quanto alternativa made in italy alla nota bevanda internazionale. Tutti i dettagli nella stampa, in particolare qui in questo articolo .

 
Salone del Gusto

28 marzo 2013 

Al Salone Internazionale del Gusto di Torino una degustazione comparata di diversi chinotti. Altro che sdoganamento! Ormai si parla di nobilitazione.

Qui la notizia

 

 

 
c'è anche chi se ne accorge solo ora...

17 settembre 2012 

Come servizio di pubblica utilità facciamo quello che possiamo, ma evidentemente non arriviamo dappertutto... C'è anche chi nel settembre 2012 pubblica, come se fosse una notizia dell'ultim'ora, che in Italia è riapparso il chinotto:

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2012/09/08/quel-cocktail-da-cuba-al-chinotto.093.html

Meglio tardi che mai! 

 
« InizioPrec.12Succ.Fine »

Pagina 1 di 2

Ultimi aggiornamenti

I più letti


ver. 2013.01 aut. min. non ric.

L'autore garantisce l'assenza di qualunque interesse commerciale o pubblicitario, la scelta delle fonti e delle informazioni essendo dovuta solamente a personale interesse o al caso. Ad oggi l'unico guadagno ottenuto attraverso questo sito consiste in una cassa omaggio di bottigliette da degustazione e ovviamente imperitura celebrità. Accettiamo segnalazioni di eventuali errori od omissioni senza farne una tragedia e senza cadere nell'alcool.

Se sei deliziato, sgomento, o cautamente soddisfatto, e ti piace puntualizzarlo, scrivi a chinotto(a)cpenti.it

Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates  Valid XHTML and CSS.